Un anno, cento post

Questo blog spegne oggi la sua prima candelina virtuale con il centesimo post. Una coincidenza non casuale ma niente affatto pianificata.1

Un anno fa non avrei mai potuto pensare di riuscire a scrivere tanto. È stata una bella fatica, ma allo stesso tempo una sfida divertente. Che ha messo a dura, durissima, prova la mia capacità di spiegare qualcosa in modo comprensibile. Spero qualche volta di esserci riuscito.


  1. In effetti qualche giorno fa mi sono accorto di essere arrivato quasi a cento e ho anticipato la pubblicazione di un paio di articoli per far coincidere le due date. 
Advertisements
Tagged with: , , , , ,
Pubblicato su programmazione, scienza, tecnologia
6 comments on “Un anno, cento post
  1. frix ha detto:

    Che dire… AUGURI!

    Mi piace

  2. kOoLiNuS ha detto:

    congratulazione! 100 di questi anniversari!

    Mi piace

  3. Paolofast ha detto:

    Per tutta l’estate hai esaminato possibili sostituti di Wirdpress, hai detto che alla fine avresti annunciato il prescelto, ma dopo un bel po’ di articoli in cui elencavi gli scartati, del prescelto nessuna traccia.

    Da agosto.

    Novità?

    Mi piace

    • Sabino Maggi ha detto:

      Hai perfettamente ragione, sono in ritardo, anzi in ritardissimo. Purtroppo dopo agosto sono stato immerso nel lavoro, sempre troppe cose _urgenti_da fare, e non sono riuscito ad andare avanti come avrei voluto.

      Ho però quasi pronto un post su Hugo (che intanto ho provato ma non mi piace per niente), avrei voluto pubblicarlo lunedì, poi gli obblighi di famiglia mi hanno assorbito. Ovviamente in questi giorni non se ne parla, sarà per dopo Natale, se trovo il tempo di finirlo fra pranzi e cene…

      Intanto, Buon Natale a tutti, con poco computer e molti amici o parenti.

      Mi piace

      • Paolofast ha detto:

        Che ne dici di rimandare i post sui programmi che hai scartato (la cosa interessa relativamente) e dirci una buona volta se ce n’è uno promosso e perché? Qualcuno che ne ha bisogno e aspetta un tuo parere da mesi potrebbe finalmente prenderlo e cominciare a lavorare.

        Mi piace

        • Sabino Maggi ha detto:

          Non avevo idea che il mio parere su questo argomento potesse essere atteso. Cercherò di rimediare al più presto, promesso! 😉

          Comunque, se dopo i post estivi non ho concluso la serie sui generatori di siti web statici — a parte la mancanza di tempo, ovviamente — è stato anche perché ho avuto dei ripensamenti. Ci sono troppe alternative allettanti e leggere la documentazione disponibile sul web non è troppo spesso sufficiente per capire i pro e i contro del prodotto: è veramente necessario sporcarsi le mani provandolo un po’ sul campo.

          Questa è la ragione per cui ho provato Hugo. Su Hugo ho trovato pochissimo oltre a post banali, praticamente solo copia e incolla dal sito ufficiale di Hugo, come questo o questo. Anche questa pagina ben fatta è alla fine una risistemazione in un singolo documento di quello che si trova un po’ troppo disperso sul sito ufficiale. Finora, la cosa migliore che ho trovato è questa serie di post, che non è male ma è decisamente poco approfondita. In italiano, poi, non c’è assolutamente nulla.

          Spero che scrivere di Hugo possa aiutare a capire come orientarsi al meglio fra le decine e decine di tool esistenti che promettono tanto ma che poi, alla prova dei fatti, sono poco più che dei giocattolini.

          Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informativa
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o su qualunque altro elemento o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Follow MelaBit on WordPress.com
Categorie
Archivi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: