Dove ti porta il cuore

Sono riuscito a passare il sabato a Colonia senza imbattermi in nessun folle inseguimento di qualche criminale. Strano, a giudicare dal telefilm più famoso ambientato nella città Renana, queste corse di auto sono cose di ordinaria amministrazione, anche in pieno centro.

Nella zona commerciale nei pressi del Duomo mi sono imbattuto però in un Media Markt, l’equivalente dei nostri Media World. Potevo evitare di fare una visitina?

Niente da dire, sono la copia esatta dei Media World nostrani, del resto l’origine è quella.

E proprio come a Media World, i tavoli con i prodotti Apple sono pieni di curiosi, che provano per delle mezz’ore i prodotti della mela.

Poi ti giri e vedi padri di famiglia perplessi sull’acquisto di un Surface Microsoft. Oppure lo stand della Samsung, desolatamente vuoto.

Si può comandare al proprio cuore?

Media Markt Colonia: lo stand della Apple

Media Markt Colonia: lo stand della Microsoft

Media Markt Colonia: lo stand della Samsung

Advertisements
Tagged with: , , ,
Pubblicato su hardware
7 comments on “Dove ti porta il cuore
  1. frix ha detto:

    Dì la verità sei stato mezza giornata lì per riuscire fotografare lo spazio apple pieno ed aspettare che fossero desolati gli altri 🙂

    Sentivo ieri alla radio che – pare – che un modello di samsung abbia le batterie che esplodono e che alcune compagnie aeree (mi sembravano minori dai nomi… o forse note in altre parti del globo terracqueo) abbiano vietato di salire a bordo con quel modello.

    Il surface non lo capisco. Ma forse sono di parte, troppo intriso di apple (oltre 1/4 di secolo di vita quotidiana insieme) per poterlo fare. D’altra parte non capisco manco windows e tribolo sinceramente le poche volte che debbo usarlo.

    Mi piace

    • Sabino Maggi ha detto:

      Ho fatto di peggio. Con il mio ottimo tedesco li ho convinti a spostarsi dalla Apple, il tempo per fare la foto. Non si vede l’espressione seccata dei ragazzi, che non potevano giocare con i Galaxy Note? Purtroppo non c’è stato verso di convincere quei tre davanti al Surface.
      A proposito: a me il Surface non dispiace, basta non considerarlo come un tablet. Certo c’è Windows… 😦

      Mi piace

      • frix ha detto:

        me il Surface non dispiace, basta non considerarlo come un tablet. Certo c’è Windows…😦

        quello è il punto per cui dico che non lo capisco. Non è un tablet e c’è dentro Windows. Ma allora perché paragonarlo a tablet con sistemi operativi da tablet?
        Posto che per me i tablet sono una particolare tipologia di computer che però presuppone diverse condizioni – fisiche e psicologiche – di utilizzo.

        … è un po’ come se parlassimo di auto per la famiglia e ti proponessi di dare dare un’occhiata ai vagoni per un trenino a cremagliera.

        Mi piace

        • Sabino Maggi ha detto:

          Questo è il grave errore di Microsoft: pretendere di fare un sistema operativo unico per desktop e tablet (e smartphone). Dove le applicazioni usabili in modalità touch per il tablet fanno semplicemente schifo (a parte le solite), per cui bisogna per forza di cose usare quelle per desktop, che però possono essere usate solo con mouse o trackpad, non certo con il dito.
          Il Surface va benissimo come notebook, in modalità tablet è inusabile e inutile.

          Mi piace

  2. frix ha detto:

    Purtroppo non c’è stato verso di convincere quei tre davanti al Surface.

    beh… la comunicazione non verbale del tipo con la maglia gialla è eloquente: perplessità. Si gratta persino la testa e sembra pensare dubbioso che non capisce qualcosa…

    sei un diavoletto della comunicazione subliminale! 🙂

    Mi piace

    • Sabino Maggi ha detto:

      Non avessi dovuto fare il fotoreporter, avrei provato ad avvicinarmi per cercare di capire cosa stessero facendo e agari intervenire. Ma oltre al fatto di dover scattare le foto, mi ha bloccato il ragazzo targato Microsoft, la discussione si sarebbe fatta difficile.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informativa
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o su qualunque altro elemento o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Follow MelaBit on WordPress.com
Categorie
Archivi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: