Come installare le vecchie versioni delle app su iOS

Il mio iPad 3 è ormai definitivamente bloccato su iOS 9, ma quasi tutte le app che uso continuano ad essere aggiornate e sempre più spesso le nuove versioni sono compatibili solo con le release più recenti di iOS.

Normalmente non ci sono problemi, se le app sono già installate sull’iPad iOS non le aggiorna più e tutto finisce qui. Ma cosa succede se abbiamo ripristinato l’iPad allo stato di fabbrica e vogliamo reinstallare le app che ci servono? (anche in questo articolo ogni riferimento all’iPad sottintende che le stesse considerazioni valgono anche per l’iPhone e l’iPod Touch).

Un’app è per sempre

Apple ha introdotto da qualche anno una funzione (utilissima!), che permette di installare su un vecchio dispositivo iOS l’ultima versione compatibile delle app acquistate, cioè delle app che abbiamo già scaricato dall’App Store. Infatti, ogni volta che scarichiamo un’app dall’App Store, acquisiamo una licenza perpetua per quell’app, per cui Apple la considera a tutti gli effetti come se fosse stata acquistata, anche quando l’app in effetti è gratuita.

Questo significa che se anni fa abbiamo installato sull’iPad l’app ABC, la cui ultima versione compatibile con iOS 9 è la 2.3.0, potrò ancora installare sul mio iPad quest’ultima versione anche se intanto lo sviluppatore ha continuato ad aggiornarla ed ora l’app è arrivata alla versione 4.5.3 e gira solo su iOS 11 e superiori.

Per reinstallare un’app basta aprire l’App Store sull’iPad, cliccare sulla scheda delle app Acquistate e cercare l’app che ci interessa, ad esempio Google Chrome (l’immagine qui sotto mostra ancora la vecchia interfaccia dell’App Store perché iOS 9 non supporta l’interfaccia pesantemente modificata, e anche molto meno usabile, introdotta da Apple nelle ultime release del suo sistema operativo mobile).

Le app che abbiamo già acquistato hanno accanto l’icona di una nuvola, per cui possono essere reinstallate nella versione corrente (se lo sviluppatore ha deciso di supportare anche le versioni meno recenti di iOS), oppure nell’ultima versione compatibile con il nostro iOS.

Tutto facile? Non proprio, perché in questo meccanismo apparentemente lineare c’è un piccolo intoppo. Partiamo dalla schermata mostrata qui sopra e proviamo a toccare l’icona di Google Chrome, oppure il nome dell’app.

Si apre una finestra sovrapposta a quella principale con la solita icona della nuvola, a confermare che l’app è stato già acquistata ed è disponibile nella nostra nuvola virtuale.

Ma se proviamo ad installare l’app toccando l’icona della nuvola, otteniamo un messaggio scoraggiante, “Google Chrome non è compatibile con questo iPad”, messaggio che non possiamo far altro che accettare toccando la scritta OK.

Torniamo indietro alla lista delle app, ma questa volta tocchiamo l’icona della nuvola accanto a Google Chrome.

Questa volta l’icona si trasformerà immediatamente nell’icona rotante, ad indicare che l’app è in fase di download.

Dopo poco comparirà la scritta che ci chiede se vogliamo installare l’ultima versione compatibile con il nostro iPad. Toccando Download potremo finalmente installare Google Chrome sul nostro dispositivo.

Naturalmente quanto detto vale in generale: ogni volta che proviamo ad installare una vecchia versione di un’app già acquistata, il successo o meno dell’operazione dipende da come procediamo. Sembra un baco piuttosto evidente dell’App Store.

Purtroppo dubito che Apple rilascerà un update di iOS 9 solo per correggere questo problema, per cui è bene sapere come procedere per riuscire ad installare ancora oggi le app che ci interessano su un vecchio dispositivo iOS.

E se l’app non ce l’ho?

E se l’app non l’abbiamo già acquistata? È possibile installare una versione compatibile con il nostro dispositivo di una app qualunque, e non solo di quelle che abbiamo già acquistato in passato? In teoria non è possibile, in pratica ci sono parecchi modi semplici e legali per risolvere il problema. Ma questo lo vedremo la prossima volta.

Annunci
Tagged with: , , , , , ,
Pubblicato su software

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informativa
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o su qualunque altro elemento o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Follow Melabit on WordPress.com
Categorie
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: