Non ce lo dicono!

Siamo in piena era social e ormai qualunque sciocchezza si diffonde senza controllo alla velocità della luce. Non che le fake news non ci fossero anche prima dei social — la terra è piatta, non siamo mai andati sulla Luna, gli UFO sono di casa sulla Terra e i loro corpi vengono conservati in certe basi segrete in Nevada, le scie degli aerei diffondono apposta sostanze nocive, i vaccini uccidono i cugini mentre il fumo fa bene ai polmoni — ma i mattocchi che le rilanciavano rimanevano confinati in qualche raduno di periferia o al massimo scrivevano un libro.

Oggi invece le fake news veicolate dai social fanno audience e finiscono in prima serata sui media mainstream, rilanciate tante volte da algidi professorini che potrebbero al massimo insegnare alle capre (senza offesa per questi degnissimi animali).

Ma i social non sono solo no-vax e putinate varie, sui social c’è tutto un sottobosco di gonzi che vedono stranezze ovunque, che subodorano complotti “perché loro sanno” e tutti gli altri sono dei deficienti che non vogliono vedere l’ovvio.

Esemplare in questo senso il post di u/A_sexy_black_man su Reddit, Penso di aver scoperto una base militare segreta cinese in mezzo all’oceano, che potrebbe vincere facilmente un premio alla cospirazione più cretina.1


Il testo completo del post, tradotto in italiano, lo trovate qui, ma il mio riassunto qui sotto dovrebbe essere più che sufficiente, almeno per chi non è affetto dal virus di San Tommaso.

Allora: u/A_sexy_black_man si è accorto dell’esistenza di un luogo misterioso in pieno oceano Atlantico, a sud della costa del Ghana, situato alle coordinate geografiche (0.0, 0.0) (ho semplificato le sue, che sembrano un IBAN).


Qui ci sono degli studi medici, c’è internet, ci sono continui attacchi informatici (potevano mancare?), ci sono dispositivi IoT e anti intrusione, e via discorrendo. In questo luogo misterioso c’è gente che va a correre e registra il suo percorso su Strava (i lettori più affezionati hanno già fatto conoscenza con questo servizio qualche anno fa).

Ma Google Earth non ci fa vedere questo luogo misterioso, per cui, questa è la conclusione di u/A_sexy_black_man, lì ci deve essere una base militare top secret!
Senza dubbio una base militare cinese!
(se siete curiosi di capire il modo cervellotico in cui ci arriva, leggete il testo completo).


Ma c’è un ma. Alle coordinate geografiche (0.0, 0.0) non c’è davvero niente anzi, se dobbiamo dirla tutta, c’è qualcosa, ma è solo una boa marina della rete scientifica PIRATA,2 che raccoglie dati meteorologici e oceanografici. Altro che base segreta cinese!

Il punto in questione è all’intersezione fra l’equatore (latitudine 0) e il meridiano di riferimento che passa da Greenwich, in Inghilterra (longitudine 0),3 ed è stato preso come l’origine del sistema di coordinate geografiche WGS84 (World Geodetic System 1984, noto anche come EPSG:4326), il sistema di coordinate usato dal GPS, quello che ci permette di arrivare a destinazione guidati dal navigatore o di sapere esattamente dove abbiamo dimenticato l’iPhone.

Ed è proprio questo il punto (oops!).

Perché qualunque dispositivo con un GPS integrato nel quale la posizione geografica non sia stata configurata a dovere finisce per avere le coordinate di default che sono… già, l’avete capito da soli, sono proprio le coordinate dell’origine del sistema di riferimento: latitudine 0 e longitudine 0. E quindi tutti i dispositivi visti da u/A_sexy_black_man non sono altro che dispositivi GPS malconfigurati, che in realtà stanno chissà dove. Niente trucco e niente inganno, quindi.

Tanto è comune questa cosa che per riferirsi a questa posizione si parla parla di Null Island, che in inglese può significare Isola-dello-Zero ma anche Isola-Che-Non-C’è, proprio come cantava Bennato. E su Null Island è stato pure scritto recentemente un dotto articolo scientifico, che riprende nel titolo il post di u/A_sexy_black_man e che per una volta è pure divertente da leggere.

In definitiva, non c’è nessuno che corre in base militare sperduta nel Golfo di Guinea, c’è solo qualcuno che non sa configurare il suo braccialetto per il fitness.

E ancora una volta i gonzi che vedono complotti ovunque sono serviti.


  1. Se per caso il post originale venisse cancellato da Reddit, ecco il link alla versione archiviata tramite archive.today
  2. Gli scienziati adorano questi acronimi, PIRATA per un progetto di ricerca sugli oceani è perfetto. E un acronimo azzeccato può contribuire moltissimo alla visibilità mediatica della loro attività. 
  3. Per i maniaci della precisione, il meridiano di riferimento passa 102 metri a est di Greenwich. 
Tagged with: , , , , , ,
Pubblicato su software
One comment on “Non ce lo dicono!
  1. Mr.Frost ha detto:

    Questa gente, con il Rasoio di Occam, al massimo ci aprirebbe le patatine. Bel post, grazie.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informativa
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o su qualunque altro elemento o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Follow MelaBit on WordPress.com
Articoli recenti
Categorie
Archivi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: